Ricerca contenuti, post, video..

COME INSEGNARE AL CONIGLIO AD USARE LA LETTIERA

Più tranquillo di un cane, più indipendente di un gatto, il coniglietto può essere lasciato libero di saltellare per casa: che ci crediate o meno, anche lui può essere educato a fare i suoi bisogni nella lettiera. Provare per credere!

Innanzitutto bisogna predisporre la toilette, anzi, meglio se più di una. Inizialmente l’ideale è posizionarne alcune per casa, per poi ridurle e lasciarne una sola, magari proprio all’interno della sua gabbietta. La toilette per conigli va riempita per pochi centimetri con del pellet di carta riciclata o di erba sintetica, non ne serve molto, visto che il coniglio non tende a scavare come invece fanno i gatti.

Per abituare il coniglietto si devono seguire quattro passaggi:

  1. inizialmente si deve ambientare nella sua gabbia con già all’interno una toilette: una bella gabbia spaziosa come la Arena 120, è perfetta per ospitare adeguatamente il piccolo peloso dalle orecchie lunghe, basta inserire l’apposita lettiera per conigli;
  2.  una volta abituato alla toilette occorre lasciarlo libero di uscire dalla gabbia, recintandola in modo tale che possa abituarsi a rientrare quando arriva il momento dei bisogni;
  3. quindi bisogna lasciarlo libero di uscire dalla gabbia senza recinzione, all’interno però di una stanza chiusa, così che possa raggiungere velocemente la sua cassettina per i bisogni;
  4. una volta abituato è il momento di lasciarlo libero per casa, magari predisponendo delle toilette in più punti se si ha un ambiente molto grande.

È importante sapere che lo spazio messo a disposizione del coniglio va aumentato in modo graduale, senza fretta, dandogli il tempo di ispezionare per bene la casa. Dargli fin da subito uno spazio troppo grande non lo aiuterà a ricordare dove è posizionato il suo bagnetto, facendolo sentire spaesato e portandolo a sporcare dove gli capita. Se dovesse insistere a sporcare in un punto ben preciso sarà proprio il caso di posizionare una cassettina esattamente lì.

Ad ogni modo il coniglio è un animale molto pulito e non ama sporcare l’ambiente in cui vive, perciò portate pazienza e vedrete che in pochissimo tempo diventerà educatissimo.

gabbia-coniglio-toilette-ferplast

Lascia un Commento

Il suo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *