Ricerca contenuti, post, video..

PERCHÉ IL CANE PERDE IL PELO?

Il cane perde il pelo in base alla lunghezza del mantello o al fatto che viva o meno all’esterno. Si tratta di un fenomeno legato alla natura dei quattrozampe, tuttavia può verificarsi anche per altre ragioni. Ecco le cause più comuni che provocano la perdita di pelo nei cani.

1) MUTA. La causa fisiologica della perdita del pelo è la muta, che si verifica due volte all’anno. In questo caso è uniforme e avviene quando arriva il freddo e quando si avvicina l’estate. Se ne vanno i peli vecchi o danneggiati, che vengono perduti per lasciare spazio a quelli nuovi. In autunno sono più lunghi e spessi, con la bella stagione, invece, il mantello è più corto e poco folto. È importante spazzolare il cane quotidianamente in modo da allontanare il pelo staccato dal follicolo pilifero, per evitare che si formino nodi, per fare respirare la cute ed allontanare le cellule morte.

2) ALIMENTAZIONE SCORRETTA. Un’altra causa dell’alopecia potrebbe essere legata ad una carenza alimentare. Per prevenire la perdita di pelo, la dieta del cane deve essere equilibrata ed essenziale, ricca di acidi grassi polinsaturi da integrare con Vitamine, Omega 3 e aminoacidi, che aiutano a lenire la pelle infiammata e a rendere il pelo bello, sano e lucido.

3) ALLERGIE. Le allergie sono un’altra possibile causa della perdita del pelo: possono essere scatenate da fattori ambientali come pollini, muffe e acari della polvere o dovute a parassiti quali pulci o pidocchi. Non sono da sottovalutare le allergie alimentari, che provocano fastidiosi pruriti ai quali il cane cerca di porre rimedio grattandosi ripetutamente e compulsivamente fino a formare delle chiazze sulla pelle.

4) STRESS. Anche i cani possono essere stressati a causa di particolari traumi e nervosismo. La reazione più immediata e visibile è la perdita di peli in zone diverse. Questa è la più difficile da curare e non vi sono trattamenti, se non avere tanta pazienza e stare il più vicino possibile al cane, coccolandolo, portandolo fuori a passeggiare e giocando con lui. Alcuni cani in gravidanza possono perdere pelo per via dall’azione dei loro ormoni.

Il trattamento per la perdita di peli nel cane varia a secondo del motivo che causa il problema. Ogni caso richiede una terapia diversa e specifica, tuttavia una buona toelettatura può evitare l’insorgenza di dermatiti. La pelle del cane va tenuta idratata, per cui è necessario fare dei bagni regolari all’animale; inoltre è opportuno utilizzare degli strumenti adeguati in base al pelo del quattrozampe. Le spazzole con le setole sono le migliori per le razze canine a pelo corto e liscio, per quelli a pelo medio o riccio ci sono i cardatori, infine i pettini sono i più adatti per le razze canine col pelo lungo e il sottopelo spesso.

 

Lascia un Commento

Il suo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *