Ricerca contenuti, post, video..

ZAMPE CONGELATE DALLA NEVE: COME CURARE I GELONI ALLE ZAMPE DEL CANE

Share the love

Se avete in programma di portare il vostro cane in montagna o semplicemente vivete in una zona molto fredda e dove spesso nevica, è importante che le zampe del peloso siano protette, onde evitare che si formino i tanto temuti geloni.

Molti tendono a sottovalutare questi pericoli invernali, pensando erroneamente che il cane, essendo munito di pelliccia, possa essere sempre al protetto dalle temperature più basse. Niente affatto: una semplice passeggiata all’aperto, su un terreno ghiacciato o innevato, potrebbero causargli molti problemi ai cuscinetti delle zampe, ma talvolta anche alle orecchie o sulla punta della coda.

cane-inverno-come-curare-geloni-zampe

Quando un cane calpesta la neve o un suolo bagnato, i peli che circondano i suoi cuscinetti si inumidiscono e, mentre cammina, l’acqua si congela creando delle sottili lamine ghiacciate tra le falangi che rendono la passeggiata piuttosto dolorosa.

La pelle dei cuscinetti delle zampe del cane, anche se spessa e resistente, al contatto col ghiaccio può infatti screpolarsi e sanguinare, si creano dapprima delle spaccature nei polpastrelli, che a poco a poco si trasformano in vere e proprie piaghe, ossia i geloni. Occorre prestare molta attenzione e monitorare costantemente le zampe del vostro beniamino, perché potrebbe capitare che questi si formino soltanto qualche giorno dopo.

ferplast-trekking-shoes-scarpette-anti-gelo

Quali sono i sintomi?

Se il cane presenta almeno una di queste problematiche, ovvero desquamazione, infiammazione e rigonfiamento della pelle, epidermide fredda e insensibile, pelle nera o bluastra e dolore acuto al tatto, allora si deve correre ai ripari.

Come curare i geloni alle zampe del cane?

  1. La prima cosa da fare è tenere al caldo il cane;
  2. Coprire la zona colpita con un asciugamano tiepido;
  3. Fare degli impacchi con acqua calda, a temperatura di circa 40°;
  4. Quando riprende la sua colorazione normale, asciugare con delicatezza l’area interessata e bendarla.
  5. Portare eventualmente il cane dal veterinario.

scarpette-trekking-per-cane-passeggiate-montagna

Per evitare i geloni, e più in generale, per aiutare le zampe del vostro cane ad affrontare l’inverno senza rischi, potete applicare un balsamo nutriente sui cuscinetti e soprattutto fargli indossare sempre delle scarpette protettive, come le Trekking Shoes di Ferplast, realizzate in tessuto resistente con suola in gomma antiscivolo, in grado di tenere sempre al riparo i polpastrelli di Fido.

trekking-shoes-ferplast-scarpette-per-il-freddo ferplast-cane-geloni-polpastrelli-curare


Share the love

Lascia un Commento

Il suo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *