Ricerca contenuti, post, video..

IL GATTO SPORCA IN CASA: CHE FARE?

il gatto fa la pipì in giro per casa

Noi amanti dei gatti lo sappiamo bene: i felini sono animali davvero sorprendenti e hanno un innato istinto per la pulizia, tanto che per loro fare i bisognini nella lettiera sembra un comportamento assolutamente naturale. Ogni tanto però qualcosa può “andare storto” e il gatto fa la pipì in giro per casa. Perché?

I comportamenti del nostro micio talvolta possono sembrarci strani, ma non sono mai casuali. Se il gatto fa la pipì in giro e sporca in casa, un motivo c’è. L’urina, infatti, per il gatto non è soltanto uno stimolo fisiologico, ma rappresenta un vero e proprio mezzo di comunicazione. Se, quindi, troviamo dei regalini sgraditi dove meno ce l’aspettiamo è il momento di chiederci che cosa sta cercando di dire il nostro felino.

Di motivi per cui il gatto fa la pipì in giro per casa ce ne sono parecchi e tutti riconducono ad un suo fastidio. Tale fastidio può essere generato tipicamente dalla presenza di altri inquilini felini nella casa: è facilissimo che i gatti facciano la pipì in casa quando vivono con dei loro simili. Quando un nuovo gatto arriva in casa o quando più gatti convivono è frequente che scatti un meccanismo di contesa del territorio: il gatto dominante spruzza o lascia altri ricordini in giro per demarcare il suo possesso, come se volesse dire “Hey, guarda che qui comando io!”.

gatto rosso sdraiato sulle scale con sguardo fiero

Un altro motivo di fastidio deriva dal fatto che i gatti sono animali abitudinari e avversi al cambiamento. Ogni novità viene percepita come un qualcosa che potrebbe minare lo status quo e creare dei problemi. Quando portiamo a casa dei nuovi mobili, compriamo nuovi elettrodomestici o persino cambiamo noi stessi profumo, il gatto potrebbe sentire che il suo territorio è minacciato ed avvertire l’esigenza di far capire che è ancora suo…

Altre volte, invece, la causa è molto più banale. Essendo animali per natura particolarmente puliti e sensibili agli odori, se la sabbia nella lettiera non è di loro gradimento o se la lettiera è troppo sporca, potrebbero scegliere dei luoghi più “consoni”. In questo caso basta cambiare il tipo di sabbia oppure pulirla e cambiarla più di frequente… anche i gatti amano fare i loro bisognini in un luogo asciutto e pulito!

gatto che usa la lettiera

Se al contrario il gatto fa la pipì in giro per marcare il territorio, la questione è un po’ diversa. In tal caso bisognerà cercare di attenuare i motivi di contesa: per esempio, può essere utile accertarsi che ogni gatto abbia una propria cuccia che, essendo piena di suoi odori, lo rassicuri; anche le ciotole vanno ben separate in modo che ogni gatto sappia riconoscere la propria; inoltre, per evitare motivi di stress, sarebbe opportuno che il numero dei box toilette in casa fosse pari al numero di gatti più uno (esempio, con 2 gatti 3 lettiere, con 3 gatti 4 lettiere).

il gatto sporca in casa

Infine, poiché la territorialità è legata alla sessualità, la castrazione e la sterilizzazione sono delle soluzioni utili, e non solo per il fatto di fare la pipì in giro. Se il micio, poi, ha preso di mira un posto ben preciso, si può spruzzare dell’essenza di limone per renderlo meno “appetibile” oppure mettere vicino la ciotola del cibo, dal momento che il gatto non ama mangiare vicino a dove fa i bisogni.

Ricordate: niente punizioni (anche perché con i gatti non sono efficaci). Con pazienza, comprensione e qualche buon consiglio, invece, si possono correggere anche i mici più testardi.

Lascia un Commento

Il suo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *