come-pettinare-cane

CANI PULITI e PROFUMATI. PARLIAMO CON UN ESPERTO

Siamo stati a far visita a Aundria McNamee  , titolare di BEAUTIFUL PETS a Costabissara (VI) , centro di toelettatura per animali domestici. L’abbiamo fotografata mentre si prendeva cura con tanto amore dei piccoli amici che erano passati per farsi uno shampoo e una piega da lei; le abbiamo fatto un sacco di domande e ora vi sveleremo alcuni segreti.

Da quanto tempo svolgi questo lavoro?

Mi sono diplomata in toelettatura negli Stati Uniti, il mio paese di origine, dove questo lavoro esiste da molto più tempo che in Italia; lavoro in questo ambito da 7 anni, ma la mia attività l’ho aperta credendoci e rischiando molto 3 anni fa.

Secondo te le persone capiscono l’importanza di tenere sempre ben pulito il proprio cane o gatto?

Negli ultimi anni il rapporto uomo-animale è cambiato molto. Se prima era considerato solo un’animale che poteva stare nel cortile, ora le persone lo considerano parte della famiglia, lo vogliono pulito e profumato, anche perché la maggior parte vive in casa, sale su divani, letti e quindi l’igiene è fondamentale.

Ogni quanto va lavato un cane?

Dipende dal pelo e dalla razza. Ci sono razze come gli Yorkshire che hanno una cute molto grassa e quindi il pelo si sporca velocemente, bisognerebbe lavarli ogni 2 settimane, mai di più, si rischierebbe di danneggiare la cute. Altre razze come il Labrador o il Pastore Tedesco possono essere lavate ogni due mesi, in linea di massima sarebbe l’ideale una volta ogni 30 giorni.

Cosa possono fare i padroni a casa?

E’ importantissimo tenere il cane sempre spazzolato, soprattutto alcune razze a pelo lungo arrivano da me in condizioni pietose. Se il cane non viene spazzolato si creano dei nodi che a volte siamo costretti a tagliare. Un cane non spazzolato rischia anche dermatiti. Se ha il pelo lungo è necessario utilizzare un pettine e una spazzola. Se ha il pelo corto basta la spazzola o la pietra pomice.

In caso di pioggia come fare?

Se il cane si bagna durante la passeggiata bisogna sempre asciugare le zampine per evitare dermatiti e il corpo altrimenti rischia di avere un cattivo odore. Esistono poi tante mantelline che lo aiutano a proteggersi e a non sporcarsi.

Oltre a mantenere il cane in ordine a cosa serve la toelettatura?

Sicuramente a tenere controllata la presenza di parassiti e poi qui da noi agiamo su casi di alopecia, grazie all’ozono terapia che pratichiamo in acqua. Abbiamo visto risultati importanti su cani che presentavano chiazze molto estese senza pelo. Inoltre l’ozono viene utilizzato anche per curare altre malattie dermatologiche come:  micosi , dermatiti , irritazioni cutanee , arrossamenti, pruriti e forfore oltre a possedere proprietà antibatteriche e antinfiammatorie.

Ultimo consiglio per chi invece decide di lavare il cane in casa, magari in un caso di emergenza, come quello che ci hai raccontato era finito dentro ad un letamaio?

Quando si lavano i cani non si devono in alcun caso utilizzare prodotti per umani, come lo shampoo, non vanno bene per la loro cute perché hanno un Ph differente.

Al momento di asciugarlo chiudere con una mano le orecchie per non far entrare l’aria del phon, sono molto delicati e quindi mai far entrare l’aria direttamente dentro le orecchie.

Grazie Audrina , ti lasciamo tornare dai tuoi clienti che non vedono l’ora di farsi fare belli!

lavare-collie

asciugare-cane-phon

come-asciugare-cane

amore-animali-cani-baci

collie-cane-spazzolare-animali

toilettarura-cani-vicenza-costabissara

spazzole-ferplast-cani

 

 

 

 

 

 

Comments 2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *