addestrare_cane_stare_seduto_come_fare

APPUNTAMENTO CON L’ADDESTRATRICE: RESTA

Siete disperati perché il vostro amico a quattro zampe è un po’ troppo esuberante e non sta fermo mai un minuto? Che si tratti di peloso adulto o ancor meglio di un cucciolo (visto che educare un cane di pochi mesi è più semplice), non è mai troppo tardi per insegnargli a rimanere al suo posto. La nostra amica e addestratrice Elisa ci spiega come fare in poche e semplici mosse!

Il comando terra-resta è sicuramente uno di quelli più richiesti quando ci si reca in un centro di educazione/addestramento cinofilo, del resto, anche quando ci si ritrova all’aperto, insieme ad altre persone o animali, è giusto preoccuparsi che Fido non sia troppo invadente o che non combini guai.

Cosa serve? Dei bocconcini o delle crocchette e tanta buona volontà possono bastare!

centro_cinofilo_addestramento_cani_we_dog_it

Se il nostro amico a quattro zampe conosce già un segnale per sdraiarsi a terra, siamo a buon punto, altrimenti basta semplicemente fare in modo che l’animale segua la nostra mano con il cibo verso il suolo. Utilizziamo la posizione del terra perché è statica ed è più facile per il cane capire che deve restare fermo in quel punto anche se il conduttore si muove.

come_insegnare_al_cane_comando_terra_resta_suggerimenti

Dalla posizione a terra, quindi, iniziamo a chiedere a Fido di restare e, velocemente, ci spostiamo indietro di un passo, per tornare immediatamente a premiarlo per essere rimasto al suo posto. Ci sposteremo di un passo, per poi tornare a premiare, poi di due passi, tre passi e così via. È di fondamentale importanza premiarlo ogni volta che rimane nella posizione corretta, e non se si alza o se si muove.

Piano piano possiamo cominciare a spostarci sempre di più, in diverse direzioni, e perché no, iniziare anche a dare le spalle al peloso, sempre continuando a ricompensarlo.

comandi_cane_seduto_spiegazione_video

A seconda del cane ci vorranno più o meno ripetizioni per fare in modo che inizi a sentirsi sicuro nel mantenimento della posizione; solo in un secondo momento potremo chiedergli di restare in posizione anche con stimoli esterni più forti, come per esempio del cibo a terra, oppure delle palline in movimento (elementi che potrebbero distrarlo o tentarlo!).

insegnare_al_cane_stare_seduto

Ecco Elisa in azione!

Un saluto e un augurio di buone vacanze anche da parte sua e dei suoi tre meravigliosi e agilissimi pelosi, che in questi mesi ci hanno fatto compagnia! Grazie Elisa!

elisa_pellizzari_centro_cinofilo_wedogit_vicenza

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *