cintura_viaggio_cane

VIAGGIARE IN AUTO CON IL CANE

Chi possiede un cane, prima o poi, dovrà affrontare il fatidico momento di portarlo con sé in auto, che sia per una breve gita, una vacanza o per una visita dal veterinario. E’ bene quindi tenere a mente che ci sono delle regolamentazioni in vigore per il trasporto a bordo degli animali, per ragioni di sicurezza del conducente, dei passeggeri e anche del nostro amico a quattro zampe.

Secondo la normativa vigente, il cane non deve assolutamente essere libero di muoversi nell’abitacolo, restare in braccio o tra le gambe di chi vi è al suo interno o aver la possibilità di saltare da un sedile all’altro. Questo atteggiamento, infatti, potrebbe mettere in serio pericolo tanto la nostra sicurezza quanto la sua. Nel caso si debbano trasportare più cani, questi devono essere fatti accomodare sui sedili posteriori o nel bagagliaio all’interno di appositi trasportini e l’auto deve essere munita di una rete divisoria. Se a bordo è presente un solo cagnolino, sta a discrezione del proprietario scegliere come e dove posizionarlo, valutando le abitudini e le esigenze del proprio animale. L’importante è che non sia d’intralcio a chi guida e che non arrechi danni agli altri passeggeri.

trasportino_cane

Lo strumento più comunemente usato per viaggiare in auto con il proprio cane è il trasportino, ideale soprattutto quando si intraprendono lunghe tratte. Tutti i modelli della linea Atlas di Ferplast, essendo particolarmente robusti, garantiscono la sicurezza necessaria al nostro cane in caso di incidenti, ma allo stesso tempo sono studiati per garantirne il massimo comfort. L’ultimo arrivato della gamma è Atlas Trendy, in tre allegre colorazioni: verde, rosa e rossa. Realizzati appositamente per essere messi nel bagagliaio dell’auto sono invece i modelli Atlas Car e Atlas Car Aluminium, nei quali può anche essere inserito un divisorio per trasportare due cani contemporaneamente.

cane_guinzaglio trasportino_cani_piccoli trasportino_cane_piccolo cane_trasportinotrasportare_cane_auto

Se mentre guidate volete avere il vostro cucciolo sui sedili posteriori, una soluzione altrettanto pratica è la cintura di sicurezza per cani. È molto semplice da utilizzare: come prima cosa è bene posizionare una copertina sul sedile, per proteggerlo da eventuali macchie e per renderlo più comodo per il vostro cucciolo. Una volta che il vostro cane sarà salito, tramite il pratico moschettone agganciate la cintura alla sua pettorina (non al collare!). Le cinture di sicurezza per cani sono disponibili in due modelli con diversa tipologia di attacco: la Dog Safety Belt si aggancia al terminale della cintura di sicurezza dell’auto ed è caratterizzata da una vivace stampa geometrica, mentre la Dog Travel Belt si fissa direttamente attorno alla cintura di sicurezza e, per questa ragione, va bene per tutti, ma proprio tutti, i veicoli. Quest’ultima, inoltre, è dotata di un terminale elastico per ammortizzare eventuali strappi. Entrambe le cinture sono poi realizzate in robusto nylon e sono provviste di un moschettone.

safety_belt_dog come_salvaguardare_cane_auto cane_cintura_sicurezza_automobile

Quando in famiglia c’è un cane, organizzare un viaggio in auto non è così difficile come si potrebbe pensare, ma ciò che conta è abituare un po’ alla volta il nostro amico a quattro zampe a passare del tempo in macchina facendogli capire che non è uno strumento di tortura; basterà un po’ di pazienza e il nostro cucciolo non vedrà l’ora di accompagnarci nelle nostre prossime gite!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *