visitare_cane_dopo_vacanze

RIENTRO DALLE VACANZE, CONSIGLI PER FIDO

Ora che le vacanze sono finite per tutti è giunta l’ora di rimettersi in riga. Come per noi, anche ai pelosi è opportuno fare un bel check-up generale in modo da controllare il loro stato di salute ed   affrontare così al meglio l’autunno alle porte. Ecco i nostri consigli!

Se avete trascorso qualche settimana al mare, al lago, in campagna o in montagna portando con voi Fido ed è andato tutto liscio, è comunque necessario, una volta rientrati, seguire un preciso iter, che si tratti di cure specifiche o semplicemente di riprendere delle vecchie abitudini. In questo modo saremo certi che il nostro peloso sarà in forma per la stagione fredda.

1) CONTROLLO DEI PARASSITI. Cambiando ambiente è più facile che il cane possa essere stato “attaccato” da pulci e zecche; nessuna paura, basta riprendere il trattamento antiparassitario e somministrare al quattrozampe le apposite fialette.

 controllo_cane_dopo_estate_pulci

2) LAVARE IL CANE CON LO SHAMPOO RISTRUTTURANTE. La salsedine potrebbe aver rovinato o disidratato il manto del peloso; una volta tornati a casa, dunque, è cosa buona e giusta lavarlo con uno shampoo ristrutturante, in modo da rendere il suo pelo profumato, igienizzato e morbido. Si possono fare anche degli impacchi con maschere a base di Ginseng, che ci facilitano a districare il mantello. Esistono appositi strumenti per lavare il cane, per i cani più agitati vi consigliamo il doccino Dog Shower di Ferplast, mentre per quelli più piccoli e mansueti potete optare per la vaschetta Dog Splash.

consigli_lavare_cane_a_casa_dog_shower_ferplast

dog_splash_lavare_cane_come_fare

3) SPAZZOLARE IL PELO. Dopo una doccia bisogna assolutamente spazzolare il pelo del nostro animale: è un momento rilassante per lui, ma al tempo stesso fondamentale per rinforzare il manto, prossimo alla muta. È opportuno scegliere la spazzola più indicata in base alla lunghezza del pelo, in linea di massima con un cardatore e una pin brush si riesce a ottenere un buon risultato.

spazzola_combinata_ferplast

4) AUMENTARE IL CIBO. Ci stiamo avvicinando all’autunno e all’inverno, il cane deve immagazzinare quanto più per difendersi dal freddo, dalla pioggia, dal vento e recuperare al meglio lo stress del rientro. Si possono aumentare un po’ i grassi e le proteine, somministrando la razione quotidiana di cibo in tre dosi, delle quali quella mattutina leggermente più abbondante rispetto alle altre due. Se non siamo in casa e vogliamo accertarci che il beniamino mangi all’orario giusto possiamo munirci della pratica ciotola Cometa con timer incluso, impostando l’ora precisa questa si aprirà, così Fido si traquilizzerà scoprendo che non dovrà saltare il pasto!

ciotola_cometa_con_timer_ferplast

5) FARE PASSEGGIATE IN MODO CHE SI ABITUI GRADUALMENTE AL RIENTRO E ALLA VECCHIA ROUTINE. In vacanza tu e Fido eravate sempre insieme e facevate tantissime attività insieme? Cerchiamo di continuare questa bella abitudine anche a casa, così facendo avvertirà meno lo stress del rientro.

cosa_fare_con_cane_dopo_vacanze

Seguendo questi 5 consigli vedrete che rientrare dalle vacanze estive e riprendere le vecchie abitudini sarà molto più facile per i pelosi!

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *