proteggere il cane dal freddo jack russell che si nasconde sotto una coperta

PROTEGGERE IL CANE DAL FREDDO, CONSIGLI UTILI

Cambia la stagione, si abbassano le temperature ed ecco qui: un bel malanno! Starnuti, raffreddori, bronchiti… anche il cane ne risente, alcuni più e alcuni meno, nonostante la pelliccia. Allora cosa possiamo fare noi padroni per proteggere il nostro amico dai colpi di freddo?

Innanzitutto, non tutti i cani soffrono il freddo in maniera uguale ed è bene sapere quali sono i soggetti più esposti. L’età è fondamentale, infatti, i cuccioli e gli anziani sono più a rischio degli adulti e vanno protetti maggiormente. Anche la tipologia di pelo e la razza sono da considerare, in quanto gli esemplari a pelo corto risultano essere più esposti alla variazione di temperatura rispetto a quelli provvisti di una folta pelliccia. Infine, a loro volta, i soggetti con patologie articolari, cardiache o respiratorie hanno bisogno di essere più tutelati ed esposti a basse temperature il meno possibile.

  • Vita in casa e in appartamento

Chi abita in appartamento e, diciamo la verità, chi non riesce a fare a meno di viziare il proprio compagno a quattro zampe tenendolo sempre in casa, dovrebbe adottare qualche accorgimento per aiutarlo a difendersi dagli sbalzi climatici: avvezzo a vivere al calduccio tra le mura domestiche, il cane ha minore stimolo a sviluppare la pelliccia invernale, perciò occorre abituarlo gradualmente al calo di temperatura, facendolo acclimatare senza traumi improvvisi che potrebbero comprometterne la salute.

Per rendere ancora più confortevole la permanenza dentro casa ai nostri animali e tenere bene al caldo quelli che, come abbiamo visto, soffrono di più il freddo, c’è un vasto assortimento di cucce e cuscini di ogni tipologia, anche riscaldanti: questi, nello specifico, sono dotati di un tappetino interno che, attaccandolo alla corrente, si riscalda mantenendo un piacevole calore. Oltre a questi, esistono numerose altre valide soluzioni per offrire ai nostri pelosi amici un comodo e caldo posto in cui stendersi, come le coperte e i cuscini double-face, con un lato in cotone per le temperature miti e uno in morbido peluche fatto apposta per i periodi freddi.

proteggere il cane dal freddo Jack Russell sdraiato su cuccia riscaldante Thermo Lord di Ferplast

Cuccia riscaldante Thermo Lord di Ferplast

proteggere il cane dal freddo Jack Russell e Rottweiler sdraiati su coperta per cani Nanna F di Ferplast

Coperta per cani double-face Nanna F di Ferplast

proteggere il cane dal freddo cuscino double-face per cani Relax F di Ferplast

Cuscino double-face per cani Relax F di Ferplast

  • Vita all’esterno

Se, invece, il vostro fedele amico vive all’esterno, in qualsiasi stagione (non solo in inverno!) e con qualsiasi tipologia di pelo, deve avere a disposizione un luogo in cui potersi riparare. Per quanto riguarda la cuccia, un fattore molto importante è che sia sollevata e isolata da terra, in modo che il freddo non penetri dal pavimento. A questo scopo, le cucce in legno di Ferplast sono molto protettive e offrono un efficace rifugio dagli sbalzi termici, grazie anche ai piedini in plastica che garantiscono un maggior isolamento dal terreno. Un elemento decisivo è anche il passaggio di spifferi, per evitare il quale le cucce Ferplast sono realizzate con tavole di spessore maggiore e assemblate con estrema cura. Un discorso a parte merita poi il legno: essendo esposto alle intemperie, viene trattato con speciali vernici che lo rendono resistente e durevole nel tempo. Inoltre, per la tutela dell’ambiente, il legno utilizzato è solo a marchio Tree Friend, proveniente cioè da foreste gestite in maniera responsabile.

proteggere il cane dal freddo Jack Russell dentro cuccia da esterni in legno Canada di Ferplast

Cuccia in legno Canada di Ferplast

proteggere il cane dal freddo Jack Russell dentro cuccia in legno Canada di Ferplast con portina

Portina per cuccia Canada di Ferplast

Non sempre, tuttavia, la cuccia da sola basta a difendere dal clima rigido: a volte, infatti, anche se il cane è abituato a stare fuori, la temperatura scende davvero troppo. In questa situazione, è opportuno installare sulla cuccia una portina e magari aggiungere una coperta o un cuscino (da cambiare spesso e tenere puliti), per fornire calore e protezione dal freddo. Se invece la cuccia è in plastica, oltre a ricorrere a portine e cuscini, è consigliabile utilizzare degli appositi pannelli isolanti per le pareti, fondamentali per fornire un’adeguata protezione dal gelo.

proteggere il cane dal freddo Rottweiler dentro cuccia per esterni in plastica Dogvilla di Ferplast

Cuccia da esterni in plastica Dogvilla di Ferplast

proteggere il cane dal freddo pannelli isolanti per cuccia in plastica Dogvilla di Ferplast

Pannelli isolanti per la cuccia in plastica Dogvilla di Ferplast

Va ricordato poi che un esemplare che vive fuori ha un maggiore fabbisogno nutrizionale rispetto a un suo simile più “casalingo”, specialmente in inverno: avendo più occasione di movimento e dovendo spendere più energie per la termoregolazione, necessita di un pasto più energetico, più ricco di grassi e con maggiore idratazione.

Non lasciatevi troppo ingannare dalla pelliccia! Certo, fornisce un grande aiuto per il freddo, ma anche i nostri amici a quattro zampe non sono indifferenti al problema: perciò, le nostre abituali cure nei loro confronti dovrebbero tenere conto anche di questo.

proteggere il cane dal freddo Jack Russell e Rottweiler sdraiati su coperta per cani double-face Nanna F di Ferplast

come proteggere il cane dal freddo Rottweiler sdraiato su cuscino double-face Relax F di Ferplast

proteggere il cane dal freddo Jack Russell su cuscino double-face Relax F di Ferplast

proteggere il cane dal freddo Jack Russell con cuccia in legno per esterni Canada di Ferplast

proteggere il cane dal freddo cuccia in plastica Dogvilla di Ferplast con cani che giocano Jack Russell e RottweilerGuest stars: Thelma&Fred :)

Comments 1

  1. Euroitalia Pet

    Le cucce hanno un’importanza decisiva per la difesa dal freddo durante l’inverno.. Talvolta però i nostri amici a quattro zampe possono manifestare una strana antipatia nei loro confronti! Può essere utile abituare il cane ad utilizzare la cuccia, almeno quando più freddo, sin da quando è cucciolo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *