tartarughe_acqua_vanno_in_letargo_cosa_fare

LE TARTARUGHE D’ACQUA VANNO IN LETARGO?

Quando arriva il freddo, molti animali vanno in letargo e i rettili sono una di queste specie. Avete in casa una tartaruga d’acqua e vi state chiedendo che cosa sia giusto fare? Prendete carta e penna e leggete con attenzione!

Durante l’inverno i rettili hanno un calo dell’attività metabolica e un conseguente rallentamento di tutte le funzioni. Anche la tartaruga, che è un rettile, affronta questa particolare stagione dell’anno, anticipata da sonnolenza e da inappetenza. Tuttavia le testuggini acquatiche che vivono in casa con noi, NON possono andare in letargo.

gestire_letargo_tartarughe_acquario

Una tartaruga d’acqua va in letargo quando la temperatura ambientale si aggira attorno ai 4 – 7 gradi, in natura fa tutto da sola, man mano che il clima si fa più rigido comincia a mangiare sempre di meno, per svuotarsi l’intestino e poi andare a schiacciare un “lungo pisolino” che dura circa sei mesi.

Nelle nostre case con il riscaldamento acceso fa molto più caldo, in linea di massima, saranno almeno 17 – 20 gradi. Se una tartaruga vive in un ambiente dove il clima supera i 7 gradi non andrà mai in letargo, ma al contempo, affinché essa possa sopravvivere tranquillamente, dovranno esserci almeno 28 gradi, come nel periodo estivo.

Detto ciò, emerge come sia fondamentale con l’arrivo dell’autunno e dei primi freddi, regolare bene la temperatura ambientale per non mettere in pericolo la vita della nostra amica testuggine.

acquario_ferplast_termometro_acqua_calda

Cosa fare con le proprie tartarughe d’acqua?

Come prima cosa dovrà essere tenuta nel suo acquaterrario con termostato, riscaldatore e UVB ad una temperatura di 28 gradi, aumentabile nel caso si notasse un certo rallentamento delle funzioni e della vivacità della tartaruga. Gli acquari in vetro della linea Jamaica di Ferplast possono essere un comodo rifugio essendo molto robusto e capiente; inoltre, se vogliamo garantire una temperatura ideale e uniforme dell’acqua, basta applicare un riscaldatore sommergibile come Blu Clima, che resta ben fisso alla parete grazie alle ventose.

bluclima_ferplast_termometro_acquario

Se notate qualcosa di anomalo, ad esempio non mangia o si muove poco, non perdete tempo e correte subito dal veterinario, sicuramente vi aiuterà a rimetterla in sesto. Qualora la tartaruga fosse ancora piccola, potrebbe essere normale una certa lentezza dei movimenti, del resto è ancora nella fase iniziale della sua vita e si deve ancora abituare ai cambiamenti!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *