passaporto-cane-pet-passport

IL NUOVO PASSAPORTO PET

E’ entrato in vigore il 29 dicembre 2014 il nuovo passaporto per gli animali di compagnia, per viaggiare sempre con loro, senza più alcun problema.  Il nuovo passaporto sarà utile a tutti coloro che decidono di partire per le vacanze in compagnia del proprio animaletto domestico, quindi non riguarda il commercio di animali.

Gli obiettivi sono una maggiore salvaguardia della sanità pubblica e di quella dell’animale, maggiori controlli sui movimenti non commerciali di animali da compagnia e minori ostacoli burocratici per i proprietari. Una regolamentazione unica a livello europeo che non annulla però i passaporti già in possesso dai proprietari di animali. Per le nuove richieste i veterinari dovranno rilasciare il nuovo passaporto dotato di microchip e contenente tutte le informazioni più importanti sull’animale, prima tra tutte la validità del vaccino antirabbica. Gli animali in viaggio dovranno avere almeno 12 settimane di vita, proprio perché possano aver fatto la profilassi antirabbica prima della loro partenza . Purtroppo la rabbia continua ad essere ancora una malattia presente in alcuni paesi europei come Croazia, Polonia, Grecia e Romania, quindi è bene provvedere alla somministrazione antirabbica 21 giorni prima della partenza.

Il proprietario dell’ animale deve recarsi nelle sedi dei Servizi Veterinari dell’ASL portando con se:

  • l’animale stesso
  • certificato di iscrizione all’anagrafe canina per i cani e certificato di applicazione del microchip per gatti e furetti
  • libretto sanitario dell’animale
  • documento e codice fiscale del proprietario
  • titolazione anticorpale per chi si vuole recare fuori dall’Unione Europea

 

Per maggiori informazioni vi consigliamo di rivolgervi al vostro medico veterinario per partire in tutta tranquillità con il vostro animaletto!

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *