come_curare_cane_stitico_ferplast

TERZA ETÀ DEL CANE E MALATTIE: COSTIPAZIONE

Quando un cane diventa anziano può andare incontro ad una serie di disturbi, come quelli che abbiamo già visto, ovvero obesità e incontinenza; ma con l’avanzare dell’età può benissimo verificarsi anche il problema opposto a quest’ultimo, ossia la  costipazione.

Il termine “costipazione” si riferisce a una defecazione sporadica, difficile e dolorosa o alla sua totale assenza e si tratta di uno dei più comuni disturbi digestivi dei cani. Proprio come gli esseri umani, i cani più anziani sono più inclini alla stitichezza, anche se non va escluso che potrebbe capitare a qualsiasi età.

Durante la terza età i pelosi sono molto più sedentari e il fatto di non muoversi, oltre a non fare bene alle loro ossa e ai loro muscoli, è causa di un rallentamento dei processi e delle attività gastrointestinali. Ciò comporta una minore capacità di espellere le proprie feci e quindi aumenta il rischio di costipazione.

cane_anziano_costipazione_cure

La stitichezza non deve essere motivo di allarme, anche se è necessario valutare lo stile di vita del nostro cane e cercare di adottare alcune semplici accortezze per far sì che non si verifichi o che per lo meno passi naturalmente.

Cosa fare per EVITARE IL PROBLEMA DELLA COSTIPAZIONE:

  1. PORTARE A PASSEGGIO FIDO. È molto importante portare i cani anziani a fare delle passeggiate all’aperto, cercando di dare loro l’opportunità di essere liberi, in modo che trovino lo spazio nel quale si sentono a loro agio a fare i bisogni. Muoversi, inoltre, li aiuta a mantenersi in forma e ne gioverà anche il loro intestino.
  1. DIETA CON FIBRE. Una dieta inappropriata, povera di fibre, può causare stipsi, pertanto non dobbiamo fare altro che inserire frutta e ortaggi nella sua dieta. Ovviamente, su consiglio di un nutrizionista veterinario, che valuterà quali sono gli alimenti consoni alle esigenze e al fabbisogno alimentare del nostro amico a quattro zampe.
  1. DARE ACQUA AL CANE. Come sempre, l’acqua è una fonte inesauribile di benessere anche per i nostri cani, che siano giovani o anziani. Se il cane è disidratato molto probabilmente vi sarà insufficienza di umidità nelle feci, fattore che le rende difficili da far passare; quindi dobbiamo sempre far trovare a Fido una ciotola d’acqua fresca e assicurarci che l’abbia bevuta.
  1. CURA DEL PELO. Un fattore che può comportare la costipazione è la deglutizione di pelo, perciò cerchiamo di tenerlo sempre curato e spazzolato in modo che il cane leccandosi non ne ingerisca troppo. Se necessario possiamo tagliare il pelo più lungo intorno alla zona dell’ano: è un aspetto molto importante che non deve essere sottovalutato per una corretta defecazione.

Grazie a questi rimedi contro la stitichezza potrete aiutare il vostro cane anziano a prevenire la stitichezza o ad accelerarne la guarigione!

disturbi_anzianità_cane

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *