capodanno_botti_animali_cosa_fare

A CAPODANNO #BUTTAIBOTTI

Si avvicinano le feste di fine anno e come da consuetudine con loro arrivano anche i fuochi d’artificio e i petardi, che sembrano essere i mezzi di festeggiamento preferiti di chi non conosce i pericoli che il loro utilizzo comporta, non solo per chi li usa, ma anche per tantissimi animali domestici e selvatici.

Sapete benissimo quanto noi di Ferplast siamo attenti al benessere dei nostri amici a quattro zampe, per questo ci uniamo al coro e insieme alle associazioni più importanti d’Italia, come Enpa e Lega Nazionale per la Difesa del Cane ci teniamo a sensibilizzare i nostri lettori nell’utilizzo dei botti di Capodanno!

buttaibotti-2016-cane

Per molti i fuochi d’artificio o i petardi sono un modo per salutare il nuovo anno, mentre per gatti e cani significa una vera e propria notte di paura. Gli animali, infatti, proprio per le loro maggiori capacità uditive con lo scoppio dei botti cadono in preda a terrore e panico incontrollabili, che fa commettere loro azioni estreme. Tantissimi sono gli animali che scappano di casa e non riescono più a farne ritorno, per non parlare dei poveri randagi che non hanno un luogo sicuro nel quale ripararsi. Gli uccelli, invece, rischiano di perdere il controllo e spesso la vita, sbattendo impazziti contro finestre, palazzi o lampioni.

Fortunatamente sono già moltissimi i comuni e le grandi città italiane nelle quale potrete festeggiare in tutta serenità: Torino, Milano, Firenze, Venezia, Bologna, per citarne alcune delle più importanti, qui, infatti, già negli anni passati è stato emanato il divieto di usare qualsiasi artificio pirotecnico dalla Vigilia all’Epifania, fatta esclusione per i fuochi artificiali organizzati dal Comune, solitamente sparati in una zona lontana dalle abitazioni.

Quindi chiunque voglia festeggiare l’inizio del nuovo anno assieme al proprio peloso può farlo liberamente in queste città, tuttavia noi vi consigliamo sempre di tutelare quanto più i vostri animali, per questo abbiamo stilato una guida apposita per proteggere cani, gatti, uccellini e roditori dai rumori molesti di San Silvestro, la trovate qui. Si tratta di consigli per ricordarvi quali sono gli atteggiamenti e gli accorgimenti migliori da adottare, per fare del Capodanno una festa anche per i nostri animali.

Cerchiamo tutti insieme di far sì che l’unico botto sia quello dello spumante, basta un po’ di sensibilità e altruismo.

animali-capodanno-campagna-botti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *